Pietro Rosi al vertice del nuoto nazionale

Pietro Rosi al vertice del nuoto nazionale

Pietro Rosi ancora e sempre più ai vertici del nuoto nazionale.

L’alfiere di Coopernuoto ha raggiunto per la prima volta la finale .  Nel più importante appuntamento stagionale del nuoto nazionale di alto livello era in gara nei 50, 100 dorso e 200 misti .

Dopo i brillanti recenti risultati ai campionati italiani giovanili con il secondo e terzo posto nei 50 e 100 dorso ,  ha conquistato la finale B nei 100 dorso nelle gare disputate allo Stadio del nuoto di Riccione in vasca da 50 metri.

Con 56”43 nei 100 dorso ottenuto nella batteria di qualificazione chiude al 14mo posto che gli vale per la prima volta un posto nei migliori 16 d’Italia, al pomeriggio si supera ancora portando il suo record a 56”37 chiudendo in 7ma posizione.

“Rosi ha ottenuto un grande risultato tenendo in considerazione che si è confrontato con atleti che nuotano tutto l’anno in vasca da 50 metri mentre a Parma la possiamo usare solo d’estate. La sua crescita è in costante progressione e sono certo che continuerà a migliorare per arrivare sempre più in alto” il commento del suo allenatore Leonardo Beggio .

Nella gara sprint 50 dorso pur ottenendo un brillante 26”30 non ha raggiunto la finale chiudendo al 21mo posto e al 30mo nei 200 misti in chiusura di manifestazione.

Ora qualche giorno di meritato riposo e poi insieme ai suoi compagni si riparte per la programmazione che porterà alle gare estive.



Per iscrizioni e informazioni rivolgiti in segreteria!